Articoli

Le solite scadenze…il solito SUPPORTO

Entro la fine di Marzo occorre comunicare gli obiettivi di accessibilità per il 2021.

Come sempre consiglio di non strafare sugli obiettivi (che devono essere rendicontati) e scrivere solo quelli RAGGIUNGIBILI.

Qualche consiglio : Viste le scadenze del 07/06/2021 sarebbe meglio puntare sull’accessibilità dei documenti per evitare che tutti i piani del GDPR e dell’eIDAS siano poi fallaci, quindi formazione sarà da aggiungere agli obiettivi da raggiungere come anche il rifacimento del sito web se è stato programmato.

In breve i passi da seguire :

puntare su accessibilita.agid.gov.it e cliccare su ACCEDI al SITO

A questo punto inserire le credenziali

e selezionare SCRIVI GLI OBIETTIVI di ACCESSIBILITA’

Da questo punto in poi è tutto molto intuitivo ma come sempre resto a vostra disposizione, i contatti utili sono :

Dott.De Prisco cell 3389141276 Dott.ssa Carotenuto 3382797858

ALCUNE RACCOMANDAZIONI per il 2021.

  • L’adempimento deve essere integrato nel piano di redazione dei documenti con le nuove regole tecniche dell’articolo 71 del CAD e con il nuovo articolo 13 bis del CAD .
  • tenete sempre presente l’articolo 23 ter comma 5 bis del CAD per l’efficacia ab origine dei documenti amministrativi
  • qui trovate una bozza per la nomina del responsabile dell’accessibilità

Una semplificazione nel DL SEMPLIFICAZIONI !

Ogni volta che esce un decreto SEMPLIFICAZIONI per imprese e cittadini un dipendente pubblico in qualche parte d’ITALIA…

Nel DL 76/20 all’articolo 28 c’e’ una vera semplificazione per noi della P.A, parliamoci chiaro era una norma stupida e desueta, ma ultimamente il CdS con una sentenza e’ ritornato sull’argomento.

A cosa mi riferisco ? all’articolo 16 del Dl 179/12, al REGINDE ( Registro Generale Indirizzi Elettronici ) Del Min.GIUSTIZIA.

Finalmente una bella notizia , vi riporto il testo modificato ( integrato) dal 76/20

Per chi volesse comunque registrare la PEC vi rimando ad un vecchio approfondimento

Procedura ADEMPIENTO AGID del 31/03/2019

Dopo aver letto il post che vi ripropongo , vediamo come adempiere , prendetevi cinque minuti, non di piu.

Per prima cosa puntate il browser su accessibilita.agid.gov.it

e vi troverete questa schermata

Se è la prima volta che fate l’adempimento registratevi, altrimenti cliccate su accedi al sito, o come sempre accade, recuperate la password, non mi dilungo su questi passaggi perchè davvero semplici.


Una volta entrati nell’applicativo dobbiamo cliccare sugli obiettivi da raggiungere entro il 31/12/2019

Le scelte sono diverse, prima di tutto vedete se c’è l’atto di nomina del responsabile dell’accessibilità , altrimenti nominatelo

Le opzioni da comunicare devono essere ben ponderate, è inutile scrivere cose non raggiungibili nel breve, sarebbe un falso, le opzioni del sistema sono per gli obiettivi :

  • sito web istituzionale
  • sito web tematico
  • sito intranet
  • formazione
  • postazioni di lavoro
  • organizzazione del lavoro

Da questi obiettivi derivano quindici possibili interventi, cosi raggruppati :

  • sette per i siti web
  • due per la formazione
  • uno per le postazioni di lavoro
  • cinque per l’organizzazione del lavoro

Sembra complesso ?, no se siamo soft e veritieri negli obiettivi ,

Il primo obiettivo da raggiungere potrebbe essere quello dell’allegato A del DM Luglio 2005 / 2013

ed uno strumento per valutarne la necessità è il validatore.it

Altra cosa importantissima è abbinare la formazione al personale che deve utilizzare il sito , in modo da avere questo quadro finale :

occorre terminare con l’inserimento del link della pubblicazione dell’analisi , salvare ed inviare la pratica ed attendere la conferma , anche della validazione del link, da parte di no-reply@agid.gov.it.

L’evidenza della operazione deve essere riportata in amministrazione trasparente/altri contenuti/Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati/obiettivi di accessibilità.

ovviamente tutta l’operazione è delegabile al vostro RTD.

BREVE FORMAT DI NOMINA RESPOSANBILE ACCESSIBILTA’

Accessibilità (web) , controlli ed adempimenti

L’articolo 9 comma 7 del DL 179/12 impone i controlli e la verifica dell’accessibilità sui siti web delle PPAA.

La scadenza è per il 31 Marzo.

Sarà l’ultimo anno che l’accessibilità verra valutata sulla legge 4/2004 pura.

Dal prossimo anno la validazione obbligatoriamente dovrà tener conto delle modifiche apportate dal D.lgs 108/16.

Vi riporto i post vecchi per gli approfondimenti .Ovviamente resto a disposizione anche per l’operatività dell’adempimento.