Modifiche all’articolo 53 D.Lgs 165/01 (Angrafe delle prestazioni)

Finalmente l’esclusione oggettiva per gli incarichi di formazione dopo la L.190/12.

Aggiunta la lettera f-bis :

f-bis) da attivita’ di formazione  diretta  ai  dipendenti  della
pubblica  amministrazione  ((nonche’  di   docenza   e   di   ricerca
scientifica))
.

 

DICHIARAZIONE RICOGNITIVA DPCM 22/12 PER L’ANNO 2013

Per quanto riguarda la scadenza del 30/11/2013, rispetto l’anno scursa non cambia nulla se non i recapiti a cui inviare le comunicazioni.

Appresso le indicazioni operative .

IN allegato il modello con i nuovi numeri di FAX ed e mail.

Il D.P.C.M, all’art. 3 comma 2, in particolare prevede l’obbligo da parte del personale di produrre una dichiarazione ricognitiva di tutti gli incarichi comunque in atto a carico della finanza pubblica, con l’indicazione dei relativi importi.
Per il personale della scuola, alla voce incarichi si intendono tutti gli incarichi conferiti o svolti durante l’anno di riferimento 2013, che non siano ricompresi nei compiti di lavoro ordinari previsti dal contratto di assunzione o voci accessorie e che quindi siano stati svolti presso altre amministrazioni pubbliche al di fuori della scuola di appartenenzaLa dichiarazione va resa in forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio, ai sensi degli articoli 47 e 38 del D.P.R. 445/2000.

Copia_di_schedarilevazionidicuialdpcm23marzo212013.xls

Sadenza 31/01/2014 AVCP!!! Grazie solo a chi mi ascolta.

Vi ricordo che la scadenza del 31/01/2014 per la comunicazione dei dati degli appalti non è una novità, che il problema già è stato affrontato in sede di prima scadenza ( quando nessuno ne parlava), leggi articolo  https://www.rtd.cloud/deprisco/archivio-circolari/circolari-isa-e-pa-dal-01092011/item/104-scadenza-del-15/06/2013-l-190/12-delib-26-/-13-civit-avcp .

Stanno arrivando diverse comunicazioni fuorvianti da parte di imprese commerciali che con un gioco di momenclatura sembrano essere l’AVCP in persona, diffidate.

Il software proposto da queste aziende tra loro in cartello è pari ad € 600.00 per i lprimo anno, € 200.00 per il secondo.

La proposta della Consulenti Associati è pari ad € 250.00/anno.

SAluti.

 

Anticorruzione e trasparenza

Scadenza imminente per adeguarsi ai MOG previsti dal combinato Dlgs 33/13 e L 190/12.

Queste norme ripropongono per le PPAA le stesse procedure previste dal Dlgs 231/01.

L’ iter per l’adeguamento è piuttosto complesso e prevede in sintesi :

– mappatura delle aree a rischio

– analisi per la risoluzione del rischio inerente

– archiviazione e gestione del rischio residuo

– indicazione operative

– individuazione e nomina del responsabile anticorruzione e trasparenza

– individuazione e nomina dei referenti anticorruzione e trasparenza

– formazione del personale

– relazione alla Corte dei Conti

– relazione all’ ANAC ( già CIVIT).

Il costo per l’adeguamento, solo per i miei clienti già in essere, è pari ad € 2000,00 oltre IVA .

Per le altre PPAA invece il prezzo orientativo, comunque da valutare è pari ad € 10000,00.

La notevole differenza deriva dalla mole di adempimenti ed obblighi giá attuati nel tempo dalla mia clientela.

 

SOSPENSIONE ATTIVITA’ LAVORATIVA

La CA, dal giorno 11/11/2013 al giorno 21/11/2013 resterà chiusa.

Verranno evase solo le urgenze.