Dichiarazione ricognitiva DPCM 23/12

Il D.P.C.M, all’art. 3 comma 2, in particolare prevede l’obbligo da parte del personale di produrre una dichiarazione ricognitiva di tutti gli incarichi comunque in atto a carico della finanza pubblica, con l’indicazione dei relativi importi.
Per il personale della scuola, alla voce incarichi si intendono tutti gli incarichi conferiti o svolti durante l’anno di riferimento 2012, che non siano ricompresi nei compiti di lavoro ordinari previsti dal contratto di assunzione o voci accessorie e che quindi siano stati svolti presso altre amministrazioni pubbliche al di fuori della scuola di appartenenzaLa dichiarazione va resa in forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio, ai sensi degli articoli 47 e 38 del D.P.R. 445/2000.

Copia_di_schedarilevazionidicuialdpcm23marzo2.xls

CERTIFICAZIONE DEI CREDITI PA, AL VIA LA SECONDA FASE

Da domani sarà attiva la procedura per le imprese per la certificazione dei crediti vantati nei confronti della PA.

Le PP.AA. hanno l’bbligo di accreditarsi sulla piattaforma del MEF, leggi articolo precedente, e recepire le istanze di certificazione.

L’inadempienza potrà permettere alle imprese creditrici di far nominare un commissario certificatore.

Le imprese con crediti certificati potranno utilizzare gli strumenti della cessione del credito o compensare in F24 gli importi.

Consiglio di iscriversi immediatamente, resto a disposizione.